|

Sisal Pay lancia Mooney il nuovo servizio e la nuova carta prepagata per i pagamenti digitali

11 Novembre 2020

Nuovi investimenti e 100 assunzioni per la società che deriva da Sisal Pay che aumenta i ricavi nonostante la pandemia ed è pronta a crescere anche grazie ad acquisizioni.

Dall’unione di Sisal Pay e Banca 5 di Intesa Sanpaolo nasce Mooney, il nuovo servizio di pagamenti digitale e fisico presso la rete dei 50mila tabaccai e bar del Supernalotto di Sisal.

La società nonostante la pandemia che ha imposto la chiusura di molti dei punti vendita fisici, cresce (+5% il fatturato a 124 milioni), genera margini improntati (53% dei ricavi) e investe sul lancio di nuovi prodotti e su nuove persone.

Per il marchio, che ricorda un po’ la Luna (moon) e un po’ il denaro (money) è stata stanziato una campagna da 6 milioni di investimenti, che comprende la nuova carta prepagata Visa.

Ma il gruppo guidato da Emilio Petrone investe anche nelle persone: la società ha assunto anche nel 2020, e ha pianificato 100 nuove assunzione tra i venditori e la piattaforma digitale.

Il gruppo che si propone come un’alternativa allo sportello bancario classico, che evita le file per pagare le bollette, e che genera traffico nei tabaccai ha ambiziosi piani di crescita perché questo è un grande mercato e in forte crescita.

Per colpa delle chiusure legate alla pandemia abbiamo perso un decimo della crescitaspiega Petronema le nostre assunzioni future sono quelle di aumentare il fatturato a due cifre nei prossimi anni“.

La società è pronta crescere anche attraverso nuove acquisizioni, come quella perfezionata lo scorso luglio di myCicero (per la digital mobility), che sarà la prima di una lunga serie.

Leggi l’articolo completo su Repubblica.it



  • Sisal Pay lancia Mooney il nuovo servizio e la nuova carta prepagata per i pagamenti digitali