|

La Fintech di prossimità – Intervista a Emilio Petrone, Amministratore Delegato Mooney

9 Giugno 2021

Forbes, una delle più rilevanti testate economiche internazionali, dedica ampio spazio all’intervista all’Amministratore Delegato Mooney Emilio Petrone, all’interno dello Speciale Pagamenti del numero di giugno. L’AD racconta la storia di Mooney, nata dall’accordo del 2019 tra SisalPay e Banca 5, e di come la prima realtà italiana di proximity banking & payments punti a diventare “la banca del futuro”.

Mettere insieme i servizi di pagamento con quelli bancari sia sulla rete di vendita fisica che online, incarnando così la nuova fintech di prossimità. Questo il pensiero alla base dell’accordo tra SisalPay e Banca 5 del Gruppo Intesa Sanpaolo che ha dato i natali alla fine del 2019 a una nuova società denominata Mooney. “E’ un nome internazionale che può rappresentare meglio il nuovo corso dell’azienda” spiega l’amministratore delegato Emilio Petrone, “perchè siamo costantemente rivolti verso tecnologia e prodotti innovativi. Anticipare i tempi e le esigenze dei clienti fa parte del nostro DNA. L’accordo con Banca 5 ne è un esempio: abbiamo cercato un partner che potesse aggiungere alle nostre competenze sui pagamenti anche i servizi bancari. E di certo, non ci fermeremo qui”.

Petrone ha guidato il gruppo Sisal, azienda attiva nel settore dei giochi a partire dal 2008. Sotto il suo mandato da amministratore delegato il gruppo ha iniziato a diversificare la sua attività nel settore dei pagamenti. E’ stato proprio il manager, che nel palmares conta anche esperienze in Mattel, Unilever e Ferrero, a fondare nel 2009 e poi sviluppare SisalPay.

A fine 2020 l’azienda ha compiuto un nuovo passo lanciando la carta prepagata Mooney a circuito Visa, contactless e dotata di Iban italiano. Oltre a poter effettuare pagamenti quotidiani (come bollette, ricariche telefoniche, Mav, bollo auto e PagoPa) la carta consente di fare bonifici, prelievi, depositi e accrediti.

Leggi l’intervista completa qui



  • La Fintech di prossimità – Intervista a Emilio Petrone, Amministratore Delegato Mooney